Circ. n. 27 - Elaborazione del Bilancio di competenze e del Patto di sviluppo professionale dei docenti neo assunti in ruolo


giovedì, 21 dicembre 2017

Si riassumono i primi adempimenti del docente neo assunto e del docente tutor.

Il docente neo assunto:

Il docente tutor:

Il Dirigente Scolastico:

Precisazioni sulla fase Peer to peer (formazione tra pari):

Al fine del superamento dell'anno di prova il docente deve effettuare 180 giorni di servizio di cui 120 di effettiva attività didattica.

 

Dal D.M. 850 del 27-10-2015

art. 4. (Criteri per la valutazione del personale docente in periodo di formazione e di prova)

 

1.Il periodo di formazione e di prova è finalizzato specificamente a verificare la padronanza degli standard professionali da parte dei docenti neo-assunti con riferimento ai seguenti criteri:

a. corretto possesso ed esercizio delle competenze culturali, disciplinari, didattiche e metodologiche, con riferimento ai nuclei fondanti dei saperi e ai traguardi di competenza e agli obiettivi di apprendimento previsti dagli ordinamenti vigenti;

b. corretto possesso ed esercizio delle competenze relazionali, organizzative e gestionali;

c. osservanza dei doveri connessi con lo status di dipendente pubblico e inerenti la funzione docente;

d. partecipazione alle attività formative e raggiungimento degli obiettivi dalle stesse previste.

 

Si invitano, pertanto, i Docenti neo assunti a redigere il Bilancio delle competenze iniziale con la collaborazione del docente tutor, avvalendosi degli strumenti forniti dall’INDIRE su apposita piattaforma, e una proposta di patto per lo sviluppo professionale, di cui si allega modello, da condividere con il Dirigente Scolastico.

I suddetti documenti sono da presentare entro il 30 gennaio 2017.